Lo "sbabbio" di Irene #2






Buongiorno a tutti!! Siamo con questo post di oggi al secondo appuntamento di Lo "sbabbio" di Irene, un modo simpatico per farvi vedere oltre alle mie creazioni ciò che faccio durante la settimana, ed anche  per farvi capire meglio chi sono io :). Vi ricordo che per tenervi aggiornati in contemporanea potete seguirmi sul mio profilo Instagram.


Questa è stata ufficialmente la settimana del Collettivo sartoriale, mi spiego meglio: per le scuole di moda e taglio e confezione della provincia di Prato (in tutto 4), come è abitudine da 4/5 anni, è stato indetto il concorso "Imbastire un sogno, cucire un'idea". Chi vuole partecipare deve presentare, sotto forma di progetto, una mini-collezione di 5 outfit con accessori a tema tendenze P/E 2014. Nel mio corso siamo in tre a partecipare come gruppo, e ci siamo appunto chiamate Collettivo sartoriale. Come non mi aspettavo, abbiamo creato una collezione fantastica. Non me lo sarei mai immaginato, anche perchè non è facile lavorare in gruppo e saper coniugare gusti e idee diverse tra di loro. E invece ce l'abbiamo fatta, e sono super contenta di aver avuto la voglia e la sicurezza di provare a fare un lavoro del genere. Non vi darò altri dettagli su come abbiamo sviluppato la collezione, un po' per gelosia, e sopratutto per scaramanzia... non sapremo chi saranno i selezionati per la sfilata di luglio fino a una certa data, quindi preferisco aspettare :). La consegna del progetto finito e impaginato era previsto per questo sabato, e molto di corsa e con mille idee per il capo, abbiamo fortunatamente concluso e consegnato con l'anima in pace. Ecco abbiamo fatto parecchie corse e molte discussioni, ma ce l'abbiamo fatta! 
Dall'altra parte è stata una settimana passata veloce, nonostante a scuola ci sono andata a giorni alterni, sopratutto perchè la nostra insegnante è stata malata. Ho indossato i miei pantaloncini finiti, ho iniziato un nuovo lavoro per una cliente, e come potete vedere dalle foto ho mangiato. Non so perchè la maggior parte delle foto di questa settimana ritraggono più che altro cibo. Mi sa non avevo nient'altro di meglio da fotografare, e poi dai il cibo si presta bene essendo molto colorato (e buono). Comunque in fondo in fondo una spiegazione per ogni foto cibosa c'è, e ve la spiegherò nelle didascalie :D. Apparte ciò non ho fatto molto in questi giorni: ho dormito taaaanto, ho finito di leggere il mio ultimo libro acquistato, ho ampliato la mia cultura musicale sui Depeche Mode (in previsione del concerto a luglio), e poi cavolo non ricordo! Mi sa ho proprio fatto la barbona sul letto, o davanti al pc a guardare con sguardo perso nel vuoto lo schermo... In compenso sono in pace con me stessa dopo aver oltrepassato una fase di stress-mi-mangio-le-unghie-fino-a-farmele-sanguinare, ed è una grande conquista. 
Devo far veloce perchè come sapete benissimo C'E' DA ANDARE A VOTARE. Per me che ho 22 anni da compiere è la prima volta che voto per il Parlamento, e mi crea un po' di disagio misto fascino. E' un'altra grande svolta nella mia vita, ammazza oh. VOTATE!!!





Lunedì: finisco di cucire i miei pantaloncini in compagnia del solito tè...


Martedì: faccio presente al mio ragazzo su whatsapp che ho voglia di SUSHI. Mi sa lo ha capito bene!


Martedì: finalmente indosso per la prima volta i miei pantaloncini. Li amo ♥


Mercoledì: io e Milo siamo andati al cinema a vedere Warm bodies e non potevano mancare la caramelle colorate, ne mangerei a chili!!


 Venerdì: questa è stata la mia colazione di venerdì mattina. Ho deciso di non bere per un po' il latte di mucca, ma di sostituirlo con il latte di riso (buonissssssssimo). In più all'ipercoop da me hanno messo i cereali sfusi, in modo da ridurre l'inquinamento da imballaggi, e ho preso questo delizioso farro soffiato al miele. 


Sempre venerdì: ho nel pomeriggio, rimettendo apposto l'armadio, ritrovato questo vestito di H&M antico, che non mi ricordavo di avere, Queste sì che sono gioie!! :D


Venerdì sera: io non so perchè, ma ultimamente le mie serate le sto passando a bere tè o cioccolate nei pub, giocando o a trivial o a carte. Sopratutto a trivial. E questo no va bene, mi sento una vecchietta! Vi faccio notare il gioco dell'oca della foto...


Sabato sera: ho convinto Milo e siamo andati dal Pingusto a mangiare SUSHI!! Evviva!! Ora mi son tolta la voglia. Indovinate poi dove ho passato il resto della serata? Sì, tazza di tè e trivial!!


Domenica: ho da poco comprato questo olio di mandorle dolci, che era in offerta in un negozietto vicino casa. E' fantastico, lo metto sempre dopo la doccia, ti fa la pelle morbida e profuma di buonissimo. Lo adoro, e poi ha un'inci perfetto, solo 3 ingredienti. 



2 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter