Un abito candido.




Ci sono capi che, per quanto semplici siano, proprio mi incasinano e ci metto tanto a finirli (come questi pantaloncini). Poi per fortuna ci sono abiti come questo che filano lisci come l'olio e che finisci in tre giorni... una goduria!
L'abito in questione è per una cliente che a quanto pare è fissata con questo tipo di modello, le avevo infatti già cucito una camicetta identica (QUI), ma con una stoffa con stampa floreale. Quando me l'ha commissionato mi ha detto che lo voleva uguale a un abito di Pennyblack, che al tempo era visibile anche sulla home del sito. Praticamente identico alla camicetta che le avevo fatto prima, ma più lungo ad abito e di questo celeste tenue, molto candido.
Il modello della Pennyblack aveva, a differenza, il colletto staccabile decorato con delle applicazioni in metallo.



Quindi ecco non è stato difficile cucire questo abito, sono stata molto veloce dato che avevo già cucito la camicetta e sapevo come procedere e cosa fare per non sbagliare e rallentare il lavoro. Il tessuto che ho usato è di lana pettinata, molto leggero e con una mano morbida e fresca, adatto anche per la primavera. 

Vi lascio come sempre alle foto, che mostrano al meglio il capo più di quanto possa fare io a parole :).



Vi aspetto domenica con la rubrica "Lo sbabbio di Irene"!
Un bacio, Irene :D













4 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter