Let's sew: la gonna a ruota senza lampo!



Con oggi prosegue (in modo travagliato ahimè) la rubrica di Let's sew. Come vi avevo anticipato nei precedenti post, ho realizzato per voi un tutorial semplice semplice per realizzare una gonna a ruota.
Ho voluto fare un tutorial su di una gonna a ruota perchè è la gonna (e il capo) più semplice e facile da realizzare, sopratutto per chi non è pratico e non sa cucire. Però per non fare la solita gonna a ruota trita e ritrita, ho pensato di farla con una bella balza a fantasia sul fondo. E per renderla ancora più facile da fare l'ho realizzata senza chiusura, ma da mettere con un elastico in vita, così chi non è esperto non dovrà impazzire nel cucire bottoni e cerniere. E poi è comodissima ;).
Prima di cominciare vorrei dirvi che mi dispiace se in questo ultimo periodo sono stata assente, ma con le lezioni di mattina, il lavoro il pomeriggio, le svariate cose da cucire, i progetti, le ansie, non ho proprio tempo, neanche per rilassarmi! Infatti questa gonna l'ho cucita quando potevo e ci ho messo un mese, quando bastano un paio di ore, quindi potete capire quanto sono impegnata.

Ma ora iniziamo con il tutorial! :)

Vi serviranno:

-le vostre misure (QUI per scoprire come prendere le misure)
-il cartamodello (da disegnare su carta velina, carta da pacchi o alla peggio su carta di giornale)
-squadre e riga
-un lapis
-una macchina da cucire (noooo ma va!)
-stoffa a piacere (una o più, a seconda se la volete intera o con la balza come la mia)
-filo in tinta
-spilli
-spillo da balia
-gesso
-forbici grandi
-un elastico alto 2,5cm lungo quanto la misura della vostra circonferenza bacino+10cm (ne servirà meno ma per essere sicuri usate questa misura)


Il cartamodello:

E' molto ma molto semplice, per realizzarlo vi servirà sapere la vostra circonferenza bacino e la lunghezza totale della gonna da vita.

Su della carta tracciate un angolo retto dove segnerete il raggio AB, su di un solo lato, che corrisponderà al risultato della seguente formula:  1/3 di metà c. bacino -1cm.
(In questo caso useremo la circonferenza bacino, dato che la gonna che non ha chiusure, il punto maggiore che deve passare è proprio quello del bacino. Nella formula originale al posto della c. bacino viene calcolata la circonferenza vita.)
Prolungate le linee dell'angolo e da B a C segnate la lunghezza della gonna. Io la mia l'ho fatta lunga 42cm.
Dall'angolo con un compasso tracciate la curva della vita della gonna, e lo stesse fate per il fondo, segnando a mano dalla curva della vita la misura della lunghezza, e con una curva aggraziata unite i punti. Quello che avrete disegnato sarà 1/4 della gonna, per averne 1/2 specchiate su di un lato.



Se volete realizzare la balza decidete quanto la volete alta, io la mia l'ho fatta di 12cm, e segnatela sul cartamodello che avete realizzato. Tagliate il tutto, separando la parte superiore della gonna dalla balza sul fondo.
Per il cinturino disegnate un rettangolo lungo quanto la misura della c.bacino, e alto 6cm. 

Il piazzamento:

Ho realizzato un post apposito su come piazzare e vi rimando lì (QUI). Per questo modello lasciate pure 1cm di cuciture ovunque, e 3cm sul fondo per l'orlo.. Se non vi sentite sicure lasciatene 2cm ovunque e 4/5cm sul fondo per l'orlo.
Sia la parte superiore che la balza piazzatele seguendo il dritto filo, mentre il cinturino piazzatelo in sbieco.

Procedimento (si cuce!!):

Tutte le cuciture che praticherete fatele ai centimetri che avete lasciato quando avete tagliato il modello sulla stoffa, se avete lasciato 1cm cucite a 1cm e così via. Per fare una cucitura dritta e per essere sicuri di andare alla solita misura seguite i centimetri che sono segnati sulla placca della macchina da cucire, se non ci sono tagliate lasciando 1cm e cucite tenendo il piedino al margine della stoffa. In regola se l'ago è centrale andando a piedino si fa una cucitura a 1cm.
Se avete tagliato la parte superiore ed anche la balza intere non dovrete unire i fianchi e cucirli, se invece li avete tagliati con le metà separate uniteli facendo una cucitura con la macchina piana. Io ho tagliato la parte superiore intera, mentre la balza divisa in due metà quindi le ho cucite insieme.
Dopo aver fatto le cuciture stiratele aperte e rifinitele, se ce l'avete con una taglia e cuci, se no facendo una cucitura a zig-zag. 


Ora prendete la balza e la parte superiore, e dritto con dritto, unitele con degli spilli e cucite. Rifinite la cucitura a taglia e cuci o con lo zig-zag, questa volta con le cuciture chiuse. 



Prendete il cinturino e chiudetelo sempre con una cucitura con la macchina piana, piegatolo lungo la metà della lunghezza e fermatelo alla vita della gonna con degli spilli. Unitelo alla gonna con una cucitura alla macchina piana, lasciando però un'apertura di un paio di centimetri (come in foto) per poter poi infilare l'elastico al suo interno. Verrà poi chiuso il tutto più tardi.


Ora prendete l'elastico, mettetevelo teso in vita in modo che stiate comode, e controllate che vi passi dal bacino. Se sì bloccate la misura presa addosso con uno spillo e sfilatelo via. Tagliatelo della misura che avete ottenuto sovrapponendolo comunque di qualche centimetro e con un pennarello segnate l'inizio e la fine dell'elastico sull'elastico stesso (come in foto). Con un spillo da balia piuttosto grande trapassate sulla fine di un lato l'elastico, e attraverso l'apertura lasciata tra il cinturino e la gonna, inseritelo nel cinturino facendolo scorrere fino a rispuntare al punto d'inizio, aiutandovi con la spilla. 




Ora chiudete l'elastico con un paio di cuciture con la macchina piana. Una volta chiuso, chiudete anche l'apertura lasciata tra cinturino e gonna. In fine rifinite a taglia e cuci o a zig-zag a cuciture chiuse. 


Per ultima cosa fate l'orlo al fondo, io ho usato un piedino per fare l'orlo arrotolato piatto come in foto, se non lo avete potete farlo ripiegando due volte l'orlo in su, fermare il tutto con gli spilli e bloccarlo con una cucitura a macchina. Un altro modo per fare l'orlo può essere rifinendo a raso con la taglia e cuci o con lo zig-zag la stoffa, piegare in su una volta e fermare con una cucitura a circa 2cm. Se poi siete abbastanza pro e avete il piedino per il frullino, usate e rifinite l'orlo con il frullino, che vi creerà un orlo a ondine molto carino e dall'aspetto romantico.


La gonna è finita e pronta all'uso! :D





Ditemi cosa ne pensate e se vi è piaciuto questo tutorial. Vi ricordo che per domande e curiosità al riguardo non esitate a scrivermi, sia lasciando un commento che privatamente. Spero vi sia tutto utile e che vi abbia divertito.... Un grande bacio a tutte!!! :))


  

8 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter