Come creare etichette homemade con la carta transfer



Come creare etichette homemade: Tempo fa vi avevo parlato che avrei creato un post del genere per parlarvi di come ho fatto io per creare delle etichette personalizzate da aggiungere alle proprie creazioni. Ci sono parecchi metodi e oggi vi mostro il metodo che ho usato, e che credo si adatti meglio per creare etichette per creazioni di cucito
Era da tanto tempo che mi frullava in mente l'idea di rifinire i capi che creo applicando delle etichette, e per molto è stata solo una fantasia, poi parlandone a scuola la mia insegnante gentilissima mi ha regalato un foglio di carta transfer. Il metodo che ho cominciato ad usare, e che usa anche la mia insegnante, è di usare appunto della carta transfer formato A4 su cui stampare il logo e poi con un ferro da stiro da trasferire su un nastro di cotone. Non so che tipo di carta mi ha regalato, ma posso dirvi che carta ho comprato io su ebay: Transfer T-shirt per bianchi e colori chiari di Canson. In futuro vi farò sapere se mi ci sono trovata bene o no.



Di base comunque per qualsiasi altro tipo di carta transfer il procedimento è sempre lo stesso:

-Con un programma di grafica (tipo Photoshop) create il vostro logo personalizzato riflesso orizzontalmente, e vi consiglio di creare un'immagine con un formato grande e non con le misure precise di quando sarà stampato, ho provato e ne risente la stampa nel senso che le scritte e i colori non sono abbastanza marcati. Se potete salvate l'immagine in formato png con sfondo trasparente. 
-Con Word disponete in serie accanto all'altro i vari loghi in modo da riempire la pagina, stando attenti a riportare ogni immagine del logo alla misura che volete abbia una volta stampato. Stampate sul lato della carta indicata nelle istruzioni.
-Ritagliate i loghi e uno ad uno disponeteli su un nastro di cotone (io ne ho usato uno alto 2,5cm di color avorio) sul lato stampato. 
-Su un piano liscio e duro (tipo la tavola, non l'asse da stiro) con il ferro da stiro al massimo (ma senza vapore) stirate e schiacciate senza interruzioni per un totale di tempo indicato nelle istruzioni della carta che usate. 
-Molto delicatamente rimuovete la carta e la vostra etichetta sarà pronta. 


Come potete vedere è un metodo molto facile, economico e totalmente personalizzabile. Oltre a questo metodo ne esistono altri come:

-Etichette commissionate su vari siti web, consegnate direttamente a casa vostra, e personalizzabili.
-Etichette dipinte o ricamate a mano.
-Etichette con timbri: commissionati su vari siti web, fatti a mano con patate, gomme da cancellare, tappi di sughero, tappi di plastica, cartone ondulato. 



Spero vi sia stata d'aiuto o almeno d'ispirazione… fatemi saper cosa ne pensate! Un bacio :)

Sorry, only italian :(






4 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter