Mostra Internazionale dell'Artigianato 2014 Firenze: la mia esperienza


Mostra Internazionale dell'Artigianato 2014 Firenze… la mia esperienza: Come ogni anno, da 78 edizioni, a Firenze proprio in questo periodo si tiene la Mostra Internazionale dell'Artigianato. Per i cittadini fiorentini è un evento storico così importante di cui andare fieri, e a cui non mancano mai di partecipare.

La mostra si propone come da tradizione di immergere il visitatore in un ambiente in cui non è più abituato a frequentare, facendogli riscoprire la bottega e lo stretto contatto che si ha con colui che crea il prodotto, sia attraverso gli stand dove poter comprare le creazioni che vanno dall'abbigliamento, gioielli, oggettistica, e cibo; sia attraverso worshop, dimostrazioni e incontri.
Io ho cominciato a frequentare la mostra durante gli anni delle superiori, ed ora che nel lavoro e nella vita mi sento più che parte integrante dell'artigianato, la visito e apprezzo con maggior attenzione e rispetto. Devo onestamente riconoscere che non tutti i padiglioni e non tutti gli stand sono al cento per cento "artigianali". Alcuni semplicemente rivendono cose che girando l'etichetta vi si può ben leggere la scritta "made in china", e francamente in una mostra del genere ci si aspetta ben altro. Ma non voglio parlar male di un evento che mi sta molto a cuore. Come ci sono cose cattive ci sono anche quelle buone, e non mancano di certo le vere aziende artigiane, e quest'anno rispetto agli anni scorsi ho respirato un clima migliore al riguardo. Ho scoperto nuove realtà artigiane bellissime, altre le conoscevo benissimo e ho provato piacere a ritrovarle di nuovo. Ho notato che parecchi impreditori sono giovani, sopratutto quelli stranieri, e che oltre a saper vendere un ottimo prodotto artigianale si distaccano da quella idea che artigianale è uguale a vecchio, ma anzi combinano le nuove tecnologie con l'antico sapere dell'artigiano. E' questa la giusta direzione da dare all'artigianato, è bene far riscoprire tale sapere alle nuove generazioni attraverso le nuove tecnologie e con un approccio più fresco e giovane.
La mostra si tiene alla Fortezza da Basso, vicinissima alla stazione ferroviaria di S.M.N., dal 24 maggio fino al 1 maggio. So che arrivo in ritardo dicendovi di andare a visitarla, ovviamente invito chi è abbastanza vicino ad andare, ma non mi andava di scrivere un post prima di non averla visitata anch'io.
Tante sono le cose belle che ho visto e che mi hanno colpito, ogni volta tornare alla mostra mi inebria e m'incanta così tanto da lasciarmi intontita, e una volta uscita non vedo l'ora di tornare per provare le stesse emozioni. Per me è così da sempre, nel bene e nel male :)

Sorry, no english :(







0 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter