Primo giorno a Madrid: Il centro


Primo giorno a Madrid, Il centro: Buongiorno miei cari! Come avrete ben notato sui vari social, sabato scorso sono tornata da Madrid, piccolo viaggio di 5 giorni che io e Milo ci siamo regalati dopo tanto tempo. Due sono le città spagnole che si contendono il titolo di "la più bella": Barcellona e Madrid. Io ho visitato tutte e due le città, e onestamente non saprei cosa scegliere.
Solitamente se si chiede a chi le ha viste tutte e due, troverete chi ama una e chi odia l'altra, io faccio caso a parte e vi rispondo che sono belle tutte e due. Madrid a mio avviso è una città dall'aspetto più vissuto, ricca di cultura e storia, di viuzzole pittoresche, tapas bar deliziosi, ed enormi parchi. Io adoro città del genere, che hanno un qualcosa da raccontare, che la sera si riempiono di persone che amano girellare magari fermandosi a prendere qualcosa da bere in un locale piccolo ma personale. Una città calma, con i suoi ritmi rilassati, dove si mangia tardi, il pomeriggio ci si ferma un po' per riprendersi, e la sera si da il meglio di noi. Madrid mi piace tanto perché è una città artistica, non solo perché ospita uno dei musei più importanti d'Europa (il Prado), ma sopratutto per i tanti negozietti artigianali sparsi un po' ovunque, i pittori che dipingono lungo le strade, i maestosi palazzi ed edifici storici che la costruiscono. In ogni piccola cosa c'è un'accurata anima artistica che rende poetico tutto.
E così il primo giorno, arrivati nel primo pomeriggio, ci siamo subito messi in moto (dopo un bel pranzo di tapas! :D) e abbiamo visitato il centro: Plaza Puerta del Sol (con Tio Pepe che troneggia su tutto e tutti, e la statua dell'orso con corbezzolo, simbolo della città); Gran Via (infinita grande via con palazzi e architettura moderna in stile New York); Palacio Real e Jardines de Sabatini (quello madrileno è il palazzo reale più grande d'Europa, con stanze e terrazza con vista spettacolari); Campo del Moro (altrettanto enorme e regale parco del Palazzo Reale con tanto di pavoni a spasso :D); Mercado de San Miguel (delizioso mercato al coperto con banchi alimentari...e tapas bar dove mangiare e fare aperitivi la sera!); Plaza Mayor (importante e maestosa piazza dalla forma squadrata dove passeggiare e sostare a tutte le ore). Sicuramente il primo giorno di visita è quello che più mi è rimasto impresso, in quanto la città era nuovissima ai miei occhi e tutto incredibilmente bellissimo e stimolante. La zona comunque che più mi è piaciuta visitare è stata quella del Mercado de San Miguel, non solo è bello il mercato al coperto, ma anche la zona circostante piena di ristoranti in viuzze e piazzette tipiche. Nei prossimi giorni vi racconterò di più anche sulle giornate successive... non viene voglia di visitare questa città dopo il mio racconto? :D Siete mai stati a Madrid? Fatemi sapere, un bacione :))

Sorry, no english :(








I'M WEARING:

TOP: H&M
PANTS: LOCAL MARKET
SHOES AND EARRINGS: VINTAGE
SUNGLASSES: LADYJANE BVINTAGE



0 commenti:

 

Subscribe

Follow

Like us on Facebook and Twitter